Rughe a 40 anni: cosa fare?

E’ inevitabile, prima o poi le rughe cominciano a spuntare sulla pelle a tutti, sia uomini che donne, soprattutto intorno agli occhi, alle labbra e sulla fronte. I quarant’anni sono un età particolare, perché la pelle comincia a perdere elasticità, fino a diventare secca e, inevitabilmente, cominciano a formarsi dei solchi sul viso.

Innanzitutto, non si dovrebbe esporre la pelle al sole nelle ore più calde, senza dimenticarsi un adeguata protezione, e questo vale anche per le giornate ventose e fredde. Si dovrebbe evitare di fumare e bere alcolici, e cercare di svolgere una regolare attività fisica, che può aiutare a mantenere la pelle tonica ed elastica.

Accorgimenti estetici

Per contrastare le rughe è importante massaggiare la pelle ed esfoliarla con i prodotti adatti. Una buona crema anti-età riesce a riattivare il collagene, soprattutto se si accompagna l’applicazione con otto ore di sonno. Oltre a quelle anti-age, si devono usare creme idranti e rassodanti, in modo che la pelle abbia la giusta dose di vitamine ed antiossidanti che l’aiutano a mantenersi elastica.

Con l’avanzamento dell’età, anche il make-up che si utilizza deve essere cambiato, a seconda di come diventa la pelle. I prodotti devono essere più leggeri e rendere il viso luminoso, soprattutto nelle zone in cui si formano le rughe, e non bisogna usarne troppo se non si vuole rischiare di ottenere l’effetto contrario.

Per cancellare il trucco, sarebbe bene usare l’acqua micellare, che è capace anche residui di tabacco, inquinamento, polvere e sudore.

Idratazione ed alimentazione

Non bisogna mai trascurare l’aspetto nutritivo. Bere molta acqua (almeno otto bicchieri al giorno) e tè verde (un ottimo antiossidante) può aiutare: un corpo ben idratato presenta una pelle più luminosa, e unghie e capelli in ottime condizioni. Se lo si desidera, si può bere un bicchiere di vino rosso al giorno, che è pieno di antiossidanti e mantiene basso il colesterolo.

Tra gli alimenti, in prima fila ci sono sempre la frutta e le verdure (possibilmente biologiche), da integrare nella dieta quotidiana anche con succhi e centrifugati fatti in casa. Per aiutare il metabolismo, si possono assumere cibi integrali, carni magre e pesce.

Ci sono anche donne che preferiscono ricorrere a una soluzione d’urto, con la chirurgia estetica o il lifting, ma questo non toglie il fatto che bisogna cercare di curare la propria pelle con creme e una buona alimentazione, se si vogliono evitare la comparsa di altre rughe in futuro. Nessuno ringiovanisce, e così anche il nostro organismo e la nostra cute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *