Migliore crema idratante viso

La crema per il viso può avere diversi scopi: esistono creme pensate per riequilibrare la produzione di sebo, creme che invece sono pensate per cercare di migliorare la produzione di collagene e per mantenere il volto giovane. Il tipo più diffuso di creme per il volto sono sicuramente però quelle idratanti, che sono delle creme che idratano in profondità la pelle ‘rimpolpandola’ dall’interno e provvedendo quindi a quella disidratazione fisiologica che avviene ogni giorno.

Come sceglierla?

La pelle del volto, sia in estate che in inverno, va incontro a dei grossi stress dovuti all’esposizione agli agenti climatici, al freddo, al caldo e via dicendo. Una delle conseguenze più naturali di questa esposizione è la perdita dell’idratazione, il che porta la pelle a seccarsi, screpolarsi ed arrossarsi. Per questo è sempre bene utilizzare una crema idratante, in grado di idratare a fondo la pelle anche negli strati più profondi e di restituirle morbidezza e bellezza.

La scelta della crema idratante deve mirare, più che al prezzo ed alla marca, al proprio tipo di pelle. Chi ha una pelle tendenzialmente secca ha sicuramente bisogno di una crema idratante con una formula potenziata, che mantenga la cute in uno stato costante di idratazione. Per questo, se si ha una pelle secca, possiamo consigliare l’uso di creme a base di olio di jojoba, di cocco, di miele, burro di karitè, olio di argon e mandorle. Questo tipo di prodotti aiuta a prevenire la secchezza della pelle e le screpolature.

Chi ha una pelle grassa, invece, ha il problema opposto: quello dell’eccessiva produzione di sebo che porta, appunto, ad avere una pelle grassa soprattutto nella zona della fronte, fra gli occhi e sul naso. Quello che serve quindi è una crema che permetta di equilibrare la produzione di sebo, pur mantenendo una buona idratazione.

Il prodotto migliore è quello astringente, che abbia una decisa azione antibatterica. Meglio inoltre optare per prodotti di origine biologica, laddove possibile: vi consigliamo le creme e base di pompelmo, lavanda, salvia. Se invece avete una pelle mista, quindi né secca né grassa, avete bisogno di un prodotto equilibrato e che dia omogeneità alla pelle.

I migliori prodotti, in questo caso, sono quelli a base di rosa mosqueta, aloe vera, caffè verde, olio di sesamo. Se, invece, la vostra pelle è delicata e sensibile, allora la scelta della crema deve essere ben ponderata per evitare di scegliere dei prodotti che potrebbero arrossarla e irritarla. Quindi, leggete sempre molto bene l’INCI ed evitare parabeni e petrolati.

Cercate di optare per una crema bio e naturale, che sia non aggressiva, ma dotata di una texture delicata. I prodotti come Camomilla, fiordaliso, calendula, ippocastano e Ginkgo Biloba sono sicuramente gli ingredienti perfetti per una pelle sensibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *